Se il mondo si fermasse

Se il mondo si fermasse,
io continuerei ancora a cercare
nelle vie del centro,
tra i corridoi dei caseggiati
i sorrisi che mi han dato felicità
e le lacrime
che mi han fatto piangere.
Girerei ancora
tra le pietre dei ricordi
cosi dure da superare.
E mi affaccerei 
testarda
sui balconi della memoria
a riguardar 
la vita trascorsa
tra urla e risate,
sventolando ansiosa
il mio drappo 
nel vento.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
01-08-2012 Massa V. Massimo L'essenza dei ricordi resta a lungo dentro noi, intrappolata. Sono versi in cui si percepisce un sentimento vero e profondo, che perdura nel tempo, tra lacrime e sorrisi... incontaminato da ogni perche'.
"E mi affaccerei testarda...." una frase che si commenta da se.