Nel suono della voce

Nell’infinito contraltare
dei tuoi enigmi di voce
so riconoscere il tenore 
d’una verità certa
Si rapprende dolcemente
rivelandosi nell’ombra cesellata d’amore
per la tua persona
Celo nel sottoscala delle mie emozioni
lo sbriciolìo d’un’intrigante lusinga
Esalta un denso immaginoso
nell’iride che si colora di nidi rumorosi.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
18-11-2013 Tagliani Caterina E perché..unico, non si dimentica e torna sempre, pur cercando di celare le emozioni attraverso il ricordo,... e si fa..iride colorata…

Pubblicata il 07-09-2012

Numero visite: 913


Commento dell'autore

Una voce suadente e calda,
che non si può dimenticare,
per il suo timbro unico...