Lettera

Mi rileggo tra le righe
di quella lettera mai finita
e mai spedita.
Mi commuovo nel rileggere
quello scritto,
ci passo le dita su quelle
parole
sbavandole con il sudore.
Mi fa male quella cosa
a cui un nome non
so dare.
Mi ripeto ancora adesso
che sono forte,
con continue tentazioni,
e che non voglio lasciarmi
andare.
Voglio solo volermi bene...
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 19-06-2013

Numero visite: 519


Commento dell'autore