Tra le rughe del tempo

Tremano,
per l'improvvisa emozione,
le mie mani
sulla corolla
di un fiore giallo
dolcemente danza un'ape
mentre, tra fili d'erba
reclinati dal vento
canta un grillo innamorato.
Tra le crepe,
d'un vecchio muro
corroso dal tempo,
penetra il sole
con raggi di fuoco.
Ripercorro la vita
immersa nell'inchiostro
vermiglio dell'amore.
Ti guardo e
tra le rughe del viso
rileggo la passione d'un tempo.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 27-12-2013

Conferita menzione del giorno

Numero visite: 849


Commento dell'autore