La vita in scena

Ogni notte cala il sipario
Sullo scenario della vita
Per riaprirsi la mattina per tanti
E non riaprirsi per molti

E ricomincia la recita infinita
Di noi ignari attori
Atti inconsciamente ad interpretare
Un copione già scritto

Che ci ostiniamo
A non cambiare mai
Quasi per paura
Di sbagliare la nostra parte

E rimettiamo sul palco della vita
la stessa quotidiana scena
in attesa che anche questa notte cali il sipario
e con la speranza che domani si riapra 
ma come sempre non sarà per tutti!
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
21-09-2016 Mortimer Escluso grazie di cuore Redazione :-)
20-09-2016 Redazione Oceano La vita apre i dondolii dei corpi, quasi fossero essi stessi fardelli delle parti interpretate. Nei tuoi versi il buio dell’incertezza: non poter interpretare sapientemente ciò che immutabilmente scritto che avvolge e conduce la nostra vita.