Spasimo

Si aprono onde di
marea scatenate
dall’abisso  immenso
dell’alma. 
Emergono colonne 
vivide di risentimento
con lembi di dolore
ardenti e laceranti.  
La marea fa riaffiorare
e attecchire come edera,
alzando rami estesi
ad ogni rimembro
innalzando inni
al cuore,
ove il dolore 
non lenisce 
ma arde 
in agonia.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 20-07-2012

Numero visite: 1040


Commento dell'autore

A volte il dolore del passato
riaffiora,
e fa più male