Uomo

Chi, oltre il tuo sconforto, 
potrà farti risalire dal mare immenso 
delle tue disperazioni.
Chi, in fondo al buio del tuo malessere
accenderà la luce della speranza.
Chi, oltre il tuo coraggio
vedrà l'uomo che si cela,
l'uomo coi suo limiti, col suo destino,
l'uomo oltre il quale la vita non riesce
ad essere vita, l'uomo oltre il quale 
l'uomo non ha più senso.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
20-02-2014 Castillia Vicente A volte si perde il senso del vivere e la ragione dell'essere e tutto crolla ed anche il cuore più duro o l'essere più complesso ritrovano la disarmante semplicità del nulla.
11-07-2012 Bianchi Antonella Tutta l'inquietudine e l'affanno dell'uomo in questi versi intensi, ricercati con estrema attenzione ed un senso di profonda spiritualità, una poesia che trasmette mille sensazioni, mille dubbi, mille interrogativi alle quali non è facile dare una risposta…. Bella poesia su cui vale la pena di riflettere

Elenco opere (*)commenti

Pubblicata il 11-07-2012

Numero visite: 962


Commento dell'autore

Una riflessione data
dall'esperienza maturata
nel lavoro,
un lavoro svolto al servizio
degli altri
negando a volte se stessi...