I vincitori del Seneca 2020

Sala delle Scuderie gremita. Grande affluenza di pubblico proveniente da tutta la penisola nonostante l’emergenza covid. Curata nei minimi dettagli l’organizzazione per adottare le misure di sicurezza

Durante la manifestazione di premiazione del Seneca 2020, sono stati consegnati i riconoscimenti a tutti i concorrenti selezionati dalla commissione esaminatrice composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e della docenza accademica ed universitaria, presieduta dal prof. Pasquale Panella, Rettore-preside dei Collegi dello Stato. Una commissione di assoluto spessore, motivo di orgoglio e di grande affidabilità per l’intero staff organizzativo del Premio Seneca.

La qualità dei componimenti pervenuti ha confermato il livello sempre crescente in contenuti e spessore umano e culturale nello specifico di ogni sezione, sette in totale.

Per l’edizione Seneca 2020 si è classificato al 1° posto, nella sezione Poesia, Vittorio Di Ruocco di Pontecagnano (SA). Di Ruocco è direttore del Servizio Territoriale Provinciale di Salerno presso l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania (ARPAC). Oltre ai tanti riconoscimenti poetici e titoli accademici, ha pubblicato tre volumi di liriche.

Per la sezione Silloge al 1° posto Fausto Maria di Sant’Agnello (NA). Incline e dedita all’arte nelle sue molteplici declinazioni, Maria, classe ’88, è diplomata in danza orientale. Si esprime col canto ed ha già pubblicato due sillogi poetiche.

Nella Narrativa 1.ma classificata Anna Maria Gargiulo di Meta (NA); ha insegnato come docente di scuola media superiore e ha collaborato con l’Invalsi in qualità di Formatrice docenti, attività che poi ha svolto presso l’Università di Salerno (SICSI). Ha al suo attivo pubblicazioni di poesia e narrativa.

Per la sezione Corto di scena troviamo al 1° posto Anna Daniela l’Altrelli di San Severo (FG). Giovanissima, lavora come personal trainer. Fin da piccola ama la lettura e la scrittura e sogna una propria pubblicazione.

Per la Poesia dialettale 1° posto per Stefano Baldinu di Bologna. Diplomato in ragioneria, lavora come impiegato. Sue poesie sono state tradotte in spagnolo e in inglese. Ha all’attivo la pubblicazione di quattro sillogi poetiche.

Si aggiudica la sezione Residenti all’estero Azcurra Montero María Celia di Pinamar (Argentina). Ha studiato Sociologia e Filosofia e Lettere presso l’Università Nazionale di Cuyo (Prov. De Mza) e ha pubblicato tre volumi di poesie.

Il Premio speciale “Ciò che Caino non sa” 2020 contro la violenza di genere, è stato assegnato a Marina M. Grassano di San Severo (FG) già coautrice di tutte le pubblicazioni “Ciò che Caino non sa” dal 2015 al 2018 è membro di commissione della I edizione del medesimo concorso poetico (2020).

Il Premio speciale del Presidente di Commissione è di Serenella Siriaco di Napoli. Per circa dodici anni, giudice minorile presso la Corte d’appello di Roma. Dopo il pensionamento si è dedicata alla musica e alla poesia pubblicando anche una sua autobiografia con Oceano Edizioni.

Il Premio “Città di Bari” è stato assegnato a Laura Pavia, laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Bari con all’attivo varie pubblicazioni sia poetiche che di narrativa.

Per la Categoria STUDENTI Scuole superiori, sezione Poesia si è classificata al 1° posto Oian Arianna Elisa, Campoformido (UD) già seconda cl. anche nell’edizione Seneca 2019. Si aggiudica la sezione Narrativa Francesca Contegiacomo di Putignano (BA) già vincitrice anche della III edizione del Seneca.

Per la Categoria STUDENTI universitari, sezione Poesia 1° posto per Giuliano Guido di Torino. Frequenta il secondo anno di lettere moderne a Torino con l’intenzione di completare la propria formazione umanistica propedeutica alla scrittura narrativa, drammaturgica e cinematografica. Si aggiudica la sezione Narrativa invece, Fabrizio Sani di Roma, laureando in Editoria e Scrittura alla Sapienza. Una silloge al suo attivo.



GLI OSPITI AL SENECA

La cerimonia di premiazione è stata intervallata da interessanti momenti musicali grazie a giovani talenti con alle spalle già un curriculum artistico di rilievo.

Annarosa Partipilo di Bari, pianista. Diplomata con il massimo dei voti presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, frequenta il corso di perfezionamento con il maestro Daniel Rivera, presso l’Accademia “Stefano Strata” di Pisa. Inoltre, studia organo con il maestro Sergio Biancofiore. Numerosi i suoi concerti in iItalia e all’estero.

Nunzia Pizzulli di Gioia del Colle in provincia di Bari, soprano lirico leggero.
Nell’ottobre 2015 si iscrive ai corsi preaccademici del conservatorio di Matera.
Attualmente frequenta il terzo anno del primo livello e studia un repertorio da soprano lirico leggero

Francesco Baccellieri di Sannicandro di Bari, pianista. Diplomato presso il liceo musicale “Don Lorenzo Milani” di Acquaviva delle Fonti, attualmente studia presso il Conservatorio “Egidio Duni” di Matera con il maestro Vito di Modugno.

Posted

15 Oct 2020

Eventi e spettacoli

Redazione



Foto ass. Oceano





Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa