Binario 3 di Maria Bellinghieri

Binario 3 di Maria Bellinghieri, l’ultimo libro edito da Oceano Edizioni per la collana IRIS, non è una semplice raccolta poetica, ma un dialogo intimo e amorevole tra due anime indissolubili quali possono essere solo una madre e la sua creatura il cui profondo legame, che li ha uniti in vita, attraversa uno spazio che annulla le distanze spirito-materia e il tempo diviene solo una metafora terrena.


Maria ci porta con sè, nel suo universo di madre e di donna in cui gli antichi retaggi femminili creano una simbiosi emozionale che va oltre la semplice aderenza al contenuto dei versi. Una silloge in cui l’amore materno è la vittima sacrificale offerta sull’altare dei giorni a venire, immolato prematuramente eppure ancora vivo, vibrante, scalpitante al pari di mille puledri galoppanti nel petto della nostra Autrice.

La Bellinghieri si svela nel suo dramma genitoriale, in una catarsi interiore, si denuda innocentemente, dietro il paravento del pudore, in cui la sofferenza ha le bende dignitose dell’urlo sottaciuto, lontano dal pietismo, mai ribelle al fato o al volere divino, nella consapevolezza che non si può sfuggire all’accettazione dell’accaduto. Ma si deve comunque continuare a vivere di sopravvivenza.


La poesia diventa così il tramite per non interrompere il legame naturale con il figlio, Meluccio; il mezzo per sentirlo parte interagente del suo cammino; la maniera per continuare ad accudirlo, assicurarsi che stia bene, rimboccargli le coperte, ripiegarne gli abiti, preparare la cena. Sì, perchè solo una madre riesce a compiere magie altrimenti impossibili e a tenere saldo il vincolo originato dal suo grembo.

Posted

12 Oct 2019

Pubblicazioni Oceano Edizioni

Maria Teresa Infante







Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa