Di particolare interesse e spessore culturale, i momenti in cui sono stati assegnati i prestigiosi premi alla carriera che il Consiglio Direttivo dell'Associazione ha deciso di rendere istituzione annuale. Il Premio Seneca 2017 alla carriera, per l'impegno letterario ed artistico è stato conferito, per mano del Presidente de L'Oceano dott. Massimo Massa, al prof. Alessandro Fo, docente di Letteratura Latina presso l'Università degli Studi di Siena e il Premio Seneca 2017 alla carriera, per l'impegno sociale e umanitario in difesa dei diritti umani, alla giornalista Redazione Esteri del Giornale Radio Rai, dott.ssa Cecilia Rinaldini. Le due eccellenti figure del mondo letterario e giornalistico hanno riscontrato grande interesse e attenzione da parte della platea, durante il dialogo con il giornalista Beniamino Pascale - giornalista publicista, cronista del quotidiano L'Attacco - in cui hanno esposto tratti salienti del loro percorso professionale e umano. Nel contempo è stato assegnato l'attestato di Benemerenza e Fedeltà al dott. Sergio Camellini di Modena, poeta e medico psicologo, in considerazione dei suoi alti meriti nelle attività letterarie e per aver rappresentato, in cinque anni di costante presenza e dedizione, un importante punto di riferimento culturale per L'Oceano nell'Anima.

Inoltre, è stata presentata durante la manifestazione l'antologia del Premio Seneca 2017 a cura della casa editrice L'Oceano nell'Anima Edizioni in cui sono incluse tutte le opere dei finalisti delle varie sezioni con ampia introduzione specifica e argomentativa. L'evento si è avvalso anche del patrocinio di moltre altre associazioni culturali che operano a livello nazionale: Gruppo Culturale Unaci (Unione Nazionale delle Associazioni Culturali Italiane), Africa Solidarietà Onlus di Arcore, Centro Culturale Internazionale Einaudi di San Severo, Associazione culturale Euterpe di Jesi, Il Cigno Bianco Onlus, Associazione di volontariato e solidarietà sociale di Bitetto e la Fondazione Daga - Uniti nella diversità di Oristano. Importante anche il contributo di numerosi sponsor che hanno sostenuto la manifestazione, quali: Oceano nell'Anima Edizioni (Bari), Centro Modellistica Barese (Bari), Creazioni Terry bijoux (Bari), De Lena Preziosi Coppe Targhe Medaglie (Bari) e Ku Shin Kai - Sala Ricevimenti (Bitetto ).

L'intero staff dell'Oceano dell'Anima, nel suo consiglio direttivo, soci fondatori, soci onorari e associati ringrazia quanti hanno preso parte o hanno affinacato in varie forme, la prima edizione del Premio di Letteratura Internazionale Seneca 2017 contribuendo al prestigio e all'immagine di professionalità che fin dalla sua nascita l'associazione si è impegnata a perseguire.

    Premio di Letteratura "L.A. Seneca" - I ediz.

    Premio Internazionale Letterario "Lucius Annaes Seneca" volto alla significazione e alla valorizzazione delle espressioni creative.

    Si è svolta a Bari, sabato 29 aprile alle ore 17,00, nella suggestiva location dell'auditorium Diocesano "La Vallisa" situato nel pieno centro storico, il galà di premiazione della I edizione del Premio Internazionale di Letteratura Lucius Annaeus Seneca, organizzato dall'Associazione socio-culturale L'Oceano nell'Anima di Bari.

    Alla cerimonia di premiazione, condotta dalla poetessa, scrittrice Maria Teresa Infante, vice presidente dell'Oceano nell'Anima, coaudivata dalla giovanissima scrittrice Mariaelena Didonna sono intervenuti giovani artisti, con performance di rilievo: il maestro di pianoforte Luca Massa, il soprano Mara di Turi, la cantante Maria Rita Di Cugno, il gruppo musicale pop/gospel "Le Nuove Armonie" ed il pianista Fabio Massa.

    Il premio Seneca, già dalla sua prima edizione ha rivestito un altissimo livello di prestigio in quanto patrocinato dall'Università degli studi "Aldo Moro" di Bari, dalla Regione Puglia e dal Comune di Bari ed ha visto ampia partecipazione di autori (con oltre 800 opere pervenute) provenienti dalle più disparate regioni d'Italia nonchè da nazioni estere quali la Spagna, la Grecia, la Svizzzera, la Romania e la Tunisia, a dimostrazione del riscontro internazionale del Premio e della giusta direzione intrapresa in un progetto che vuole essere ambizioso in prospettiva futura.

    Durante la manifestazione, sono stati consegnati riconoscimenti a tutti i concorrenti ritenuti meritevoli dalla commissione esaminatrice presieduta dal prof. Pasquale Panella, Rettore-preside dei collegi dello Stato, e composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, dell'informazione e della docenza accademica ed universitaria, quali Francesco Bellino (docente di Filosofia Morale, Etica della comunicazione e Bioetica), Pietro Totaro (docente di Lingua e Letteratura Greca), Giuseppe Bonifacino (docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea), Maria Teresa Laporta (docente di Glottologia e Linguistica tutti dell'Università degli studi "Aldo Moro" di Bari, ai quali si aggiungono Carmine D'Agostino (regista teatrale e scrittore), Tonia D'Angelo (attrice, regista, poetessa e presidente Associazione culturale Ciak Sipario di San Severo), Giovanni De Girolamo (membro commissione Premio Letterario "Lupo") e Giuseppe Nacci (direttore del "Corriere di San Severo"). Una commissione di assoluto spessore e pregio, orgoglio e grande affidabilità per l'intero staff organizzativo del Premio Seneca.