Non si esce sani dagli anni dieci

Matteo Iammarrone


L'Oceano nell'Anima Edizioni

collana editoriale: Iris

Poesia


anno di pubblicaz.: 2016

codice isbn: 978-88-941670-1-6

prezzo di copertina: 12.00


Sinossi

(...) Per leggere questo libro dovete astenervi immediatamente dal cercare una storia, un filo conduttore. Non è narrativa, non è neanche poesia - almeno come noi tradizionalmente l'intendiamo - e non è neppure una canzone lunga, come il primo libro di Matteo.

È una raccolta di appunti di viaggio, questo sì. Di viaggio vero e proprio, ma anche di quel viaggio del tutto peculiare che fa un ragazzo quando abbandona le sue dolorose sicurezze e percorre le strade del mondo, dell'amore, della città, della società. Della vita, insomma. In questo libro troverete magmatiche sensazioni che si affastellano, si confrontano, combattono furiosamente tra loro. Non è il giovane cantautore, il frontman dei Fitzroy, che si racconta. È Matteo che cammina, talvolta corre, raramente si ferma. Non vi aspetta, cari lettori. Dovete tenergli dietro voi, se ci riuscite. Perché la cifra di Matteo è il movimento. (...)


Antonio Moscatello
giornalista


Dice dell'autore...

Sono gli anni dieci: ma va?
Che sono un modaiolo, mi si dirà.
Che voglio "fare l'alternativo".
Che sarei un giovinastro che vuole agitarsi, scioperare, scioperarsi, un fannullone e basta insomma. Mi si dirà tutto questo, si insinueranno cose, si evocheranno dei, "ideologie" a cui, si dirà, mi aggrapperei, senza aver minimamente e criticamente esaminato la possibilità di mandare in tilt e di cambiare, senza compromessi né compromissioni, il sistema operativo. Ma a dispetto degli "hater", dei detrattori, una sola cosa so: io, a differenza degli altri, non faccio del disimpegno la bandiera del mio incespicare quotidiano.
Sono gli anni dieci, e che io voglia o no, che sia carico a sufficienza o meno, mi ci ritrovo a viverli, "dal di dentro2 e non come certi cinici preferirebbero "dal di fuori". Li vivo dal di dentro, e dal di dentro li inganno, con tutta la carica emotiva e la relativa e rinnovata fallibilità che questo comporta. È una sfida generazionale senza esclusione di colpi, è una sfida che non perdona e io l'ho già accettata. Dieci anni.

L'autore


Dice dell'autore...

Non è una silloge poetica, non è una nota biografica, ma è l'interseco di una e dell'altra insieme, orchestrate con la maestria di un abile compositore. È storia di un breve - vista l'età dell'autore - vissuto giovanile, lenito dalla metafora poetica ben utilizzata e sagacemente intessuta in un puzzle di flash back, memorizzati e interiorizzati quasi come una Nikon a cui nulla sfugge, capace di captare e recepire anche suoni e profumi che cesellano i ricordi porgendoli al lettore nella freschezza della narrazione, schietta e trasparente. Un diario di vita, annoverato in pagine che si sfogliano in minuti, ore, anni respirati, per capire e capirsi, per vedere ed essere visto, per ascoltare ed essere ascoltato. (...)

Maria Teresa Infante

Biografia autore




Matteo Iammarrone nasce a Torremaggiore (FG) nel 1995. Sin da subito sboccia in lui la passione per la scrittura. All'età di otto anni impara a suonare la chitarra e più tardi comincerà a scrivere le prime semplici canzoni. Si avvicina ben presto al cantautorato classico (De André, Guccini, Lolli) e più tardi all'indie. Nell'Ottobre 2010 si esibisce al No Berlusconi Day di Piazza San Giovanni a Roma.

Nel 2012 pubblica "L'amore ai tempi del metrò", una "lunga canzone di 88 pagine" che presenterà in giro per l'Italia accompagnato dal giornalista Antonio Moscatello. Nel 2014 avvia il progetto indie Fitzroy, di cui sarà penna e voce e col quale nel 2015 registrerà in studio il suo primo vero disco ("Musica da scimmie", uscito nel 2016 ed ascoltabile su Spotify).

Vince diversi concorsi di poesia nel frattempo, e viaggia in modi Avventurosi curando anche un blog. Attualmente vive a Bologna dove studia Filosofia presso l'Università, porta in giro per l'Italia le sue canzoni e cerca di cambiare il mondo tra slanci ribelli e impegno rivoluzionario multidirezionale.

Altre recensioni

Recensione: L'Altrove - Appunti di poesia