L'alba del mio cammino

Planare, planare 
come una meteora
verso un destino ignoto.
Mani tremanti, 
aria smarrita
un pugno di terra 
basterà.
Smarrito!
Non c'è più tempo.
Dov'è il tuo volto?
Dov'è il tuo volto?
È tardi ormai
e m'incammino
verso il confine 
della vita.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 05-09-2012

Numero visite: 890


Commento dell'autore

dalla mia raccolta 

'ALI DI LIBERTA 
ovvero
LA MUSICA NEL VENTO"

- Edizioni Tracce - 2012