Innocenza perduta

Un fiore bellissimo 
sbocciato alla vita...
strappato con forza
da uomini selvaggi.

Eri la rosa della purezza
bianca come il latte
ora eri diventata nera
per quella violenza subita...

Chinavi il capo
uscivi solo di notte
quando nessuno 
poteva guardarti...

Diventasti donna
l’amore ti venne incontro
allora la rosa rossa d’amore
colmo’ la tua innocenza perduta...
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
25-01-2014 Marinelli Rosella grazie
20-01-2014 Redazione Oceano Versi travagliati, attraversati dal dolore dell'infamia umana.

Elenco opere (*)commenti

Pubblicata il 08-01-2014

Numero visite: 1333


Commento dell'autore