Se perdre dans Venise

Venezia che scorre sulla mia pelle
come la gondola su pei canali
Venezia nascosta dentro alle calli
dietro le maschere dei carnevali.
Mi basta uno sguardo per incontrare
la storia, la vita, i colori e i suoi balli...
Venezia vestita di marmi e merletti
vezzosa seduce con sguardi e corsetti.
Persa nel sogno di questa visione
mi specchio nell'acqua che bacia i palazzi:
Venezia sparita dentro a un portone
sorprendon la vista i tuoi quadri e i tuoi arazzi.
Seppure il pennello dipinge le forme
e la poesia delinea i contorni
nessun'arte descrive la gioia squisita
di perder la strada e il conto dei giorni...
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 18-11-2012

Numero visite: 1035


Commento dell'autore

Venezia.
Una turista francese
(come suggerisce il titolo)
si perde tra i vicoli
della città vecchia.
Inizia un viaggio di scoperte
emozionanti, situazioni che
difficilmente avrebbe potuto
vivere se non si fosse
smarrita e non avesse goduto
di questa opportunità...