Oggi non è Natale

Sento i tuoi passi
avvicinarsi velocemente,
vai di fretta, come sempre.
I tuoi pensieri vorticosamente
affollano la tua mente in una 
girandola di impegni e obblighi.

Mi passi accanto, il mio odore , 
il mio aspetto, t’incute timore 
e ribrezzo e accelleri il passo
Ma oggi non è Natale.
Non ci sono campanellini e luci
fluorescenti a dirti che devi  essere
più buono e l’unica coca cola 
che vedi è quella ai miei piedi
ammaccata e schiacciata,
proprio come me.

Sento i tuoi passi
allontanarsi velocemente,
nessuna moneta a riempire
il mio stomaco vuoto ,
nessuna parola di conforto,
nessun “ Vorrei ma non posso “.
Perché oggi non è Natale
e non siamo tutti più buoni.
data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)
15-06-2014 Vieni Rita Raccontare una verità scomoda, una verità che spesso offende, però esiste e dilaga, pian piano si espande nelle crepe e poi…A Natale siamo tutti più buoni, però i sentimenti non aspettano, la dignità non mangia solamente al banchetto opulento del giorno ricco!

Pubblicata il 12-06-2014

Numero visite: 768


Commento dell'autore

L'ipocrisia dell'animo umano.
A Natale siamo tutti più
buoni o lo crediamo e ci
ricordiamo dei barboni,
del mendicante sotto casa.
E negli altri 364 giorni?
Loro sono sempre lì.
La loro fame, di carezze e
di cibo, è sempre lì.
E noi? Noi dove siamo?

Siamo troppo impegnati e
non abbiamo tempo neanche
per un sorriso...