Il cane bianco randagio

Un cane bianco fa la salita si ferma mi guarda ed io che normalmente ho paura dei cani, non riesco a staccarne
lo sguardo, ha un aspetto tranquillo mi piace, anche se è un randagio, Ho un monolocale  sopra la mia villetta,
non sono riuscita ad affittarlo, siamo già alla vigilia di ferragosto all'improvviso un messaggio sul cellulare,
la cognata di mio nipote mi chiede di poter affittare, mi dice che con se ha un cane, medio, bianco tranquillo;
accetto è la prima volta che affitto il monolocale a una persona che ha un animale, non riesco a dire di no a 
Paola, così informo i miei figli di preparare l'alloggio, mio figlio allora m'informa: quel cane che Paola ha
con se, lo ha appena trovato, è un randagio, sarà lui? Sarà quel cane? Quanti anni avrà? perchè si faceva il
giro nei dintorni alla mia casa, è un anima che ha già vissuto e magari vuole starci vicini? Nei racconti dei
vecchi si diceva che si nasce più volte sotto diversi aspetti.... chissà è strano un po' mi sconvolge questa
coincidenza di fatti, e un po' mi attrae l'idea che lui possa ritornare nelle sembianze magari di un cane, per
starci vicini, per vigilare.... non ci devo pensare, anche se non riesco a comunicare con gli animali quel cane
mi pare d'averlo sempre conosciuto... riflessioni, semplici riflessioni di una mente che galoppa fantasiosamente
... speriamo... si dai! è  solo fantasia!





data autore commento (si può commentare solo se si è loggati)

Pubblicata il 14-08-2013

Numero visite: 1099


Commento dell'autore

Sono quelle percezioni che a
volte hai che devi scriverle
per renderle indelebili; storie,
di vita che sembrano racconti
che lasciano spazio alla
fantasia del lettore che cercherà
di dare una spiegazione,
ma ognuno di noi vuol credere
che ci sia un modo di ritornare,
per poter ancora avere una
carezza dai propri figli...