Franca Colozzo

L'enigma del Clima... agli esordi del terzo millennio

Desertificazione, scioglimento delle calotte polari, eventi meteorologici estremi sempre più frequenti e devastanti: sono tutti fenomeni da ricondurre ai cambiamenti climatici in corso

Le immani catastrofi che ci troviamo a fronteggiare in varie parti del mondo, ci preoccupano per la violenza dei fenomeni atmosferici, anche laddove prima non sussistevano, e ci inducono a pensare a come affrontare le sfide del futuro e l’emergenza climatica.
Senza entrare nel merito di questioni specifiche, l’accordo di Parigi sul clima disatteso, la venticinquesima Conferenza sul Clima di Madrid 2019 “How long does it take, as long as it takes” e soprattutto l’allarmismo generale diffuso dai media sulla scellerata immissione di gas serra nell’atmosfera causata dall’uomo e da quanti perseverano a disboscare la foresta amazzonica, sono solo alcuni degli aspetti da considerare.

Che cos’è la Pace?

Che cos’è la Pace? Parola spesso abusata, violata, intrisa di sangue, amata e dispregiata dall’uso improprio della forza, la Pace si attesta come foriera di armonia e di civile convivenza tra tutti gli uomini. È in fondo preziosa come l’acqua che ci disseta e come il pane che ci nutre, simbolo anch’esso di condivisione di risorse. Ma per coltivare la pace e per far sì che essa sia duratura, occorre lottare ogni giorno per preservarla.

Secolarismo e religione

Il diaframma tra secolarismo e religione è avvenuto lentamente soprattutto dopo il Rinascimento e l’Illuminismo. L’età dei lumi ha sancito il potere della ragione e la capacità di discernere tra potere spirituale e temporale. Mi è rimasto impresso il quadro di David che rappresentava L’incoronazione di Napoleone. Se compariamo l’incoronazione di Carlo Magno con quella di Napoleone, ci rendiamo conto che, nel primo, la corona viene messa sulla sua testa dal papa Leone III; mentre Napoleone se la mette da solo.

Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa