Andrea Petricca

Bloch e la profezia infodemica

Marc Bloch ha dedicato grande interesse e attenzione al fenomeno delle false notizie che si propagavano tra i soldati durante i periodi di guerra, individuandone, in particolare, il fulcro e i congegni di diffusione.

Con un colpo ardito che il più audace sperimentatore non avrebbe mai osato sognare, la censura, cancellando i secoli passati, riportò il soldato che stava al fronte ai mezzi di informazione e allo stato d’animo delle età antiche, prima del giornale, prima del foglio di notizie stampato, prima del libro.

(Marc Bloch, Riflessioni di uno storico sulle false notizie di guerra)

Eugène Ysaÿe, le roi du violon

Eugène Ysaÿe (Liegi, 16 luglio 1858 – Bruxelles, 12 maggio 1931) compositore, violinista e direttore d’orchesta belga. Dallo stile musicale profondamente legato al senso della cultura e della vita, fu uno dei musicisti più grandi della storia della musica

Uno sguardo pieno, definito, avvolgente: è lo sguardo violinistico di Eugène Ysaÿe che novanta anni fa tornava lì dove la musica è nata, come diceva Bach. Ysaÿe, “il re del violino”, un virtuoso, un compositore, un didatta, un direttore d’orchestra, uno dei musicisti più grandi e unici della Storia della musica e dell’uomo, che riesce con la sua musica a conferire pienezza all’animo dell’interprete e dell’ascoltatore, a offrirgli un nutrimento raro e a donargli una passione naturale e “fisiologica”.

Carla Fracci, la Giselle celeste

Omaggio di Andrea Petricca alla danzatrice divina. Divina ed eterna. Icona e regina della danza, Carla Fracci, la grande ètoile della Scala, ha ballato sui palchi più importanti del mondo.

Carla Fracci, all’anagrafe Carolina, da nubecola celeste è divenuta in vita nubecola terrestre come scriveva Eugenio Montale, il quale dedicò alla ballerina “divina” una poesia dai versi armoniosi e danzanti. Come dall’iperuranio di Platone, l’uomo nasce dal cielo per farsi vita e corpo in terra e poi tornare nella luce del tutto. Anche Carla ha seguito serenamente, come lei stessa sosteneva, con tenacia, determinazione, disciplina e costanza questo percorso caduco ed eterno.

Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa