Irma Kurti

Gaqo Apostoli

Ingegnere meccanico, docente al Politecnico di Tirana, membro del Parlamento Albanese per tre legislature… con la passione per il canto e la poesia

Gaqo Apostoli, di professione ingegnere meccanico e professore, poi poeta, paroliere e cantante. Quale di queste passioni è nata per prima?
Penso che la passione per il canto sia nata e si sia sviluppata prima delle altre, ispirata dalle ninne nanne della mamma e poi, nel corso degli anni, da mio padre, che cantava le serenate e le canzoni in lingua italiana, imparate nella scuola tecnica di Coriza. Il mio primo spettacolo in pubblico è stato davanti ai compagni di scuola elementare, in occasione dell’11° compleanno di uno di loro. Ho cantato la canzone patriottica albanese Amo le mattine di maggio e quella italiana Bella ciao.
Nonostante siano passati più di sei decenni, ricordo con affetto le vacanze estive a Voskopoja, la città natale di mia madre, tra la bellezza dei prati e dei pini, la freschezza dell’aria e dell’acqua cristallina delle sorgenti, ma soprattutto quelle canzoni, indelebili nella memoria degli anni d’infanzia.

Kalpna Singh-Chitnis

Pluripremiata poetessa, scrittrice, regista e attrice indiano-americana nominata al Pushcart Prize

Kalpna Singh-Chitnis è capore-dattore di Life and Legends (Vita e Leggende ) e Editore di Traduzione di IHRAF Literary a New York. Ha pubblicato quattro libri di poesie e le sue opere sono apparse su riviste importanti tra le quali World Litera-ture Today, Columbia Journal, Cali-fornia Quarterly, Indian Literature, Silk Routes Project (Università di Iowa), Life in Quarantine (Università di Stanford).

Huguette Bertrand

Poetessa ed editrice internazionale franco-canadese

Poetessa ed editrice internazionale franco-canadese nata e residente in Canada, scrive poesie in lingua francese da trentanove anni. Ha pubblicato trentanove raccolte poetiche. Dal 2014 le sue liriche sono state inserite in molte riviste e antologie internazionali cartacee e online e tradotte in più lingue come arabo, rumeno, coreano, spagnolo, italiano, cinese, giapponese, bengalese, turco e macedone.
Ha partecipato a reading poetici, fiere editoriali, mostre d’arte della sua poesia abbinata a opere artistiche in Canada, Francia e Norvegia; ha tenuto seminari di poesia in Canada e Francia. È la rappresentante per il suo paese del movimento internazionale Immagine & Poesia (Italia) e dal 2014 co-editore di antologie digitali annuali per questo movimento.

Germain Droogenbroodt

Poeta, traduttore, editore e promotore di poesia moderna internazionale

Lei è nato a Rollegem, nella parte fiamminga del Belgio e nel 1987 si è trasferito nel villaggio di Altea in Spagna. Quale considera come sua cittadinanza o si sente cittadino del mondo?
Non sono un nazionalista, sono sempre stato curioso di conoscere altri paesi. A quindici anni sono andato in bicicletta in Olanda e in Germania. Poi in auto, in giro per l’Europa e infine in aereo in tutto il mondo conoscendo persone di altre culture e religioni con le quali ho intrapreso belle amicizie. Cinesi, giapponesi o indiani, spesso sono meno stranieri di alcuni miei connazionali. Anni fa, consegnandomi un premio internazionale di poesia, il ministro della Cultura del Bangladesh mi ha presentato erroneamente come poeta olandese. Correggendosi, mi ha poi definito poeta cosmopolita, ed effettivamente mi sento davvero un cittadino del mondo.

Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa