Eventi e spettacoli

Premio Seneca, tutti i finalisti della IV edizione

Si è conclusa la fase di valutazione degli oltre 1500 componimenti giunti complessivamente nelle varie sezioni

Si è riunita il giorno 06 aprile nella sede legale dell’Associazione, una rappresentanza della Commissione esaminatrice della quarta edizione del Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea L.A. Seneca, composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e della docenza universitaria, presieduta da Pasquale Panella, Rettore-preside dei Collegi dello Stato.


Attento e approfondito l’esame, in forma rigorosamente anonima, delle numerose e pregevoli opere pervenute. La Commissione ha operato con grande professionalità, impegno, serietà, competenza e soprattutto entusiasmo, nella valutazione dei componimenti. Oltre 1500, giunti complessivamente in segreteria nelle varie sezioni previste e questo dimostra una confortante conferma della validità e della valenza di questo progetto su scala internazionale, che vuol essere sempre più ambizioso in prospettiva futura in termini di qualità, serietà e professionalità.
Oltre 350 gli autori provenienti da tutte le regioni d’Italia, da Trento a Trapani, da Asti a Lecce e non solo, essendo pervenute adesioni anche dalla: da Asti a Trapani, da Aosta a Lecce e non solo, essendo pervenute adesioni anche da: Albania, Svizzera, Montenegro, Grecia, Turchia, Iran, Romania, Serbia, Spagna, Argentina, Egitto, Germania, India, Bosnia Erzegovina, USA e Francia che hanno confermato la valenza internazionale del Premio.

Terre d'Italia: seconda tappa nelle terre di Bari

Anteprima a San Ferdinando di Puglia, presso l’Auditorium Dall’Aquila Staffa per presentare il secondo volume "Poesie e dintorni delle terre di Bari"

Sotto l’egida del patrocinio dell’Amministrazione comunale, assessorato alle politiche culturali, e la collaborazione della Pro-Loco, si è svolta a San Ferdinando di Puglia, il 15 di febbraio, presso l’Auditorium dell’IISS Dell’Aquila Staffa in via Gramsci, la presentazione dell’antologia Poesie e dintorni delle Terre di Bari ideata e curata da Massimo Massa, presidente dell’Associazione culturale L’Oceano nell’Anima, e da Maria Teresa Infante, responsabile del settore editoriale di Oceano Edizioni.

Seneca: Oltre l'impensabile

Ampia adesione di partecipanti anche in questa quarta edizione

Racconti, poesie in lingua o in dialetto, romanzi e raccolte poetiche. È pressoché incalcolabile il numero di concorsi indetti sul territorio nazionale che mettono in palio premi in denaro, trofei, gadget vari, pubblicazioni più o meno gratuite con l’invito a confrontarsi non solo con gli altri “amanti di penna”, ma anche con giurati che di mestiere fanno gli scrittori, letterati, accademici o che lavorano nella filiera editoriale, spinti dal desiderio di mettersi in gioco o a volte solo per semplice curiosità.
Ormai ogni anno ne vengono indetti centinaia, di ogni tipo e dedicati a qualsiasi genere.

La Commissione del Premio Seneca, un equipe di
assoluta qualità, motivo di orgoglio e di grande
affidabilità per l’intero staff organizzativo


Nascono le prime edizioni come funghi, per cui risulta difficile trovare un bando che faccia al caso proprio; le opzioni sono così numerose da confondere e stordire.
Tuttavia non sempre le realtà con cui si ha a che fare sono ambigue, approssimative o apparentemente poco serie, sebbene il proliferare di queste iniziati-ve renda diffidenti i potenziali concorrenti. In altre parole, per destreggiarsi è richiesta una certa dose di pazienza e un buon livello di auto-discernimento.

Maria Teresa Infante ringrazia

A Palazzo D’Araprì di San Severo, presenta la sua ultima silloge dal titolo “Collisione d’interni”

Collisione d’interni, Il Convivio Editore, l’ultima delle sette sillogi poetiche pubblicate da Maria Teresa Infante. è stata presentata, sabato 25 gennaio 2020, in anteprima a San Severo (FG), città in cui l’autrice risiede.
Presso la prestigiosa struttura del Palazzo D’Araprì, alla presenza di un pubblico interessato, la serata è stata moderata dal giornalista pubblicista Beniamino Pascale, redattore del quotidiano di Foggia l’Attacco e Direttore dell’Ufficio Comunicazioni sociali della Diocesi di San Severo. A relazionare sulla poetica e sui contenuti di Collisioni d’interni, è intervenuto il poeta, scrittore di Foggia Alfonso Graziano, che già nella sua recensione al libro ha definito la poesia della Infante “poesia onesta” come direbbe Saba.

Tutti i finalisti del Premio Caino

Si è conclusa la fase di valutazione degli oltre 500 componimenti giunti complessivamente nelle due sezioni

Si è riunita il giorno 13 gennaio 2020 alle ore 18,00, una rappresentanza della Commissione esaminatrice della terza edizione del Premio Internazionale di Poesia “Ciò che Caino non sa” presieduta da Rosa d’Onofrio, attrice teatrale, poetessa, Presidente Fidapa Bpw Italy - Sezione Foggia Capitanata, e composta da Franca Alaimo (poetessa, scrittrice, saggista); Maria Marina Grassano (poetessa, amministratrice gruppo Facebook “Ciò che Caino non sa”); Maria Grazia Genovese (musicista, poetessa, Presidente Associazione “Cenacolo culturale Hortus Animae”); Maria Rosaria Persico (poetessa, amministratrice gruppo Facebook “Ciò che Caino non sa”); Bruno Daga, (Presidente Fondazione Daga Unità nella diversità di Oristano, Direttore operativo per l'Europa presso International The News Agencia de noticias); Cristina Salvio (scrittrice, Presidente Associazione “Merida” donne in difficoltà); Alfonso Graziano (poeta, scrittore); G. Cristina Vivinetto (poetessa).

Gli artisti del Premio "Ciò che Caino non sa"

Prezioso il loro contributo con le opere che saranno assegnate ai finalisti

Al di là delle già numerose iniziative intraprese dall’Associazione, l’istituzione del Premio Internazionale di Poesia Ciò che Caino non sa, alla sua prima edizione, intende ancora una volta sensibilizzare l’opinione pubblica verso i crimini e le violenze fisiche e psicologiche che, ancor oggi, avvengono ai danni delle donne e contro abusi, soprusi, sfruttamenti e maltrattamenti sui minori.



Un Premio di poesia contestualizzato in base alle due tematiche affrontate, che acquistano forza espressiva e comunicativa, rafforzata nel messaggio contenutistico ed emotivo dei componimenti proposti dagli Autori.
All’uopo si ringraziano tutti gli artisti, provenienti dalle varie regioni della penisola – tanti dalla città di San Severo – che hanno inteso dare un contributo offrendo le loro opere quale premio da assegnare ai finalisti, dimostrando grande attenzione e sensibilità nei riguardi delle tematiche che affliggono da sempre paesi più o meno sviluppati, accomunandoli nell’incapacità e inefficienza alla tutela dell’universo infantile e femminile, un dramma antico, quanto attuale, che non sembra voler calare di intensità criminale, nonostante l’evoluzione culturale dell’uomo.
I premi verranno consegnati ai vincitori, molti dei quali per mano degli stessi artisti, al Cerimoniale di premiazione che si terrà a San Severo (FG) il 21 di marzo 2020 presso il Foyer del Teatro comunale G. Verdi, alla presenza delle autorità cittadine
Per conoscerli meglio, è doveroso un breve cenno della loro carriera artistica.

Wikipoesia al suo primo Congresso Nazionale

I poeti sono i difensori della libertà di pensiero (Renato Ongania)

A Domodossola il 3 gennaio 2020, ha avuto luogo il primo congresso di WikiPoesia titolato La Libertà di Pensiero. Presenti i rappresentanti dell’amministrazione comunale insieme a personalità e operatori culturali.
Tanti i messaggi augurali e di partecipazione pervenuti da parte dei poeti WikiPoesia.
Viene conferita a WikiPoesia la Croce d’Oro dell’UMP dal presidente dell’Unione Mondiale dei Poeti, cav. Silvano Bortolazzi.
Di grande interesse la relazione di Renato Ongania, confermato alla presidenza, (Paola Dongu segretario, Michele Scaciga tesoriere) che ha tirato le linee del primo anno di vita dell’Enciclopedia poetica nata il 21 marzo del 2019.
Ratificati i presidenti onorari di WikiPoesia tra cui Cheikh Tidiane Gaye, poeta, operatore culturale insignito del titolo di Araldo di WikiPoesia alla Casa della Cultura di Milano il 14 dicembre 2019.

Laura Pavia presenta il suo romanzo

Un viaggio simbolico e non, che attraversa oceani reali e metaforici e ci pone interrogativi esistenziali

Mercoledì 18 dicembre si è tenuta la presentazione del romanzo di Laura Pavia, dal titolo L’orizzonte delle possibilità (Oceano Edizioni, 2019), presso la Sala Convegni del castello Normanno Svevo di Sannicandro di Bari (risalente all’VIII secolo), cittadina situata a pochi Km dal capoluogo pugliese. Imponente con le sue torri, i due portali ed il fossato, il castello padroneggia l’area circostante, circondata da campi coltivati con frutti mediterranei, uliveti e mandorleti.


“Un libro per Tutti” a Cerignola

Presentata l’antologia del Premio Zingarelli che raccoglie i componimenti premiati delle precedenti edizioni

In occasione della pubblicazione del bando relativo alla XII edizione del Premio Letterario Nazionale Nicola Zingarelli, l’Associazione Artistico-Culturale “Motus”, in collaborazione con l’Associazione "LiberaMente" Aps Circolo di Cerignola, ha inteso realizzare una raccolta dei componimenti premiati in tutte le undici precedenti edizioni. L’antologia, dal titolo Un libro per tutti, segna una tappa importante nel percorso del premio dedicato al filologo Nicola Zingarelli, cerignolese doc orgoglio dei suoi concittadini, le cui opere, oltre al celeberrimo vocabolario della lingua italiana, sono per la maggior parte il frutto dei suoi studi danteschi.

Lucera. Inaugurata Collettiva di Pittura

L’evento organizzato dall’Associazione “Daunia&Sannio”

Sotto l’egida dell’Associazione culturale “Daunia&Sannio”, è stato inaugurato a Lucera un evento di prestigiosa rilevanza culturale. L’8 dicembre infatti, presso il Museo civico “Giuseppe Fiorelli”, Palazzo De Nicastri-Cavalli al nastro di partenza la Collettiva di Pittura “Artisti del nostro territorio” patrocinata dalla stessa città di Lucera. Alla manifestazione, con inizio alle ore 11,30, hanno aderito trentacinque artisti con una nutrita rappresentanza della città di Lucera e Foggia alla presenza di estimatori e amanti dell’arte.

L’avventura sta per cominciare

Al via la IV edizione del Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea Seneca

Il Premio ha come fine quello di raccogliere e premiare i componimenti letterari più meritevoli, stimolando, al contempo, una riflessione sulla straordinaria capacità di guardare al futuro attraverso un pensiero filosofico estremamente attuale, oggi più che mai, capace di cogliere, con grande anticipo, i tempi nuovi, di indagare le trasformazioni di una società che si avviava a diventare sempre più complessa.
Grande è stata la fortuna di Seneca come filosofo, per la suggestione del suo discorso sull’uomo, sulla sua miseria e sulla sua grandezza; sui temi del suo rapporto con gli altri e davanti alla morte, per il suo incessante richiamo all’interiorità, per la sua ostentata indifferenza verso le cose esteriori, per il suo senso di solidarietà e di fratellanza nei confronti di tutti gli esseri umani, anche i più poveri e disprezzati, per gli schiavi, nel riaffermare l’assoluta uguaglianza morale degli uomini davanti a Dio, senza distinzione di censo, di stirpe o di cultura.

“Alexandrae” in scena all'Artistico di B. Arsizio

Gli studenti del liceo in scena per sensibilizzare contro i crimini e i soprusi verso l’universo femminile

Venerdì 6 dicembre nell’aula magna del Liceo Artistico statale Candiani-Bausch di Busto Arsizio (VA) con inizio alle ore 10,20, si è tenuto un evento contro la violenza di genere dal titolo Un mondo accanto, interamente interpretato dagli studenti delle classi terze (a indirizzo grafico, audiovisivo e coreutico) che, insieme ai docenti, si sono impegnati in attività per riflettere sulla discriminazione che molto spesso genera violenza.


– Noi non amiamo le semplificazioni – hanno commentato i docenti – navighiamo nel mare della complessità e preferiamo accompagnare mano nella mano i nostri studenti ad affrontare il mondo che, ahimè, non è sempre pensato a loro misura.
Lo spettacolo, guidato da Lidia Sbalchiero e coordinato da Mario Voria, ha visto in successione la lettura di testi e l’ascolto di brani musicali che descrivono uno ‘spaccato’ della nostra società e degli stili consolidati nell’immaginario circa l’essere uomo, l’essere donna e la relazione tra i generi. Si tratta di una pièce, in cui poesie e testi estratti dai volumi Ciò che Caino non sa – Odi et amo vol.2, nato nel 2015, e Alexandrae (Voci di donne) nel 2018, (entrambi Oceano Edizioni) si fondono sinergicamente con i dialoghi, per rappresentare una realtà che non riesce a svincolarsi da quegli stereotipi e meccanismi mentali radicati e difficili da estirpare.

“Amore sublime” di Giacomo De Troia

Inaugurazione della Personale di pittura presso il Centro Arte Anse a San Severo

Sabato 7 dicembre, ha avuto luogo l’inaugurazione della Personale di pittura di Giacomo De Troia. Presso il Centro Arte Anse di Anselmo Maggio a San Severo, in via Valeggio 50, l’artista ha presentato la sua collezione di dipinti dal titolo Amore sublime alla presenza di un folto pubblico di amici e estimatori dell’arte.
La serata, introdotta dal ben noto artista sanseverese Maggio, è continuata con l’esposizione del mio pensiero circa l’attività creativa trentennale del De Troia e i contenuti delle opere in oggetto. È intervenuta la pittrice Anna Delle Noci, nella duplice veste di relatrice e poetessa con una lirica dedicata.

Battesimo letterario per la De Vergori

Presentata al Santuario di San'Antonio a Bari la sua raccolta poetica dal titolo "Un passo dall'arcobaleno"

Si è tenuta a Bari il 5 novembre, presso la suggestiva cornice del Santuario di Sant'Antonio, in p.zza Luigi di Savoia, la presentazione della prima raccolta poetica pubblicata da Flora De Vergori, dal titolo Un passo dall'arcobaleno, edita da Oceano Edizioni.
L'evento ha avuto inizio alle ore 18.00 con i saluti del parroco Vito Di Pinto, rivolti al pubblico presente, accorso numeroso e particolarmente attento e interessato. La manifestazione si è avvalsa della presenza di due ospiti d'eccezione: il prof. Pasquale Panella, Rettore-Preside nei Convitti Nazionali e Cultore della Materia presso la Cattedra di Glottologia e Linguistica, Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bari, in veste di relatore e l'ing. Luciano Anelli (sua la postfazione al libro) che ha proiettato, nel corso della serata, un video di sua produzione, sulla violenza di genere e sulle donne, tematica tra le più sentite nelle liriche della De Vergori, dal titolo “No violenza sulle donne 2019”, coinvolgendo 150 fra donne e uomini che hanno accettato di “metterci la faccia”, descrivendole le finalità e il percorso significativo per la realizzazione.

CalmApparente... a San Severo

Un film di Eric Veneziano, tratto dall’omonimo romanzo di Mauro Valente

San Severo c’è. La cittadina del Tavoliere vuole farsi sentire tramite la sua parte buona, quella che non si arrende, che dà voce alla cultura con il coraggio e la forza della passione creativa e l’aggregazione degli artisti locali e non solo. Un evento unico per la “Città d’Arte” con la produzione di una pellicola cinematografica interamente girata e ambientata sul territorio foggiano grazie all’ardire dello scrittore Mauro Valente.

Serracapriola di Nico Napolitano

Nicola Napolitano, esperto in racconti storici, presenta il suo ultimo libro "Serracapriola"

Per la presentazione di questo nuovo libro di Nicola Napolitano, intitolato Serracapriola - Un millennio di antiche vicende e racconti storici ed edito da Oceano, riprendo qui, in parte, ciò che già, per il passato, ebbi occasione di esprimere come prefatore delle sue prime esperienze nell’ambito dei suoi racconti storici.

Poesie e dintorni di Capitanata

Anteprima di presentazione nella sala del Tribunale di palazzo Dogana a Foggia

Sotto l'egida del patrocinio della Provincia, si è svolta a Foggia, il 15 di ottobre, presso la Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, la presentazione dell'antologia "Poesie e dintorni di Capitanata" ideata e curata da Massimo Massa, presidente dell'Associazione culturale L'Oceano nell'Anima, e da Maria Teresa Infante, responsabile del settore editoriale di Oceano Edizioni.

San Francesco nell'oasi spirituale di Stignano

I coniugi Specchiulli-Orlando e il maestro Dino Bilancia consegnano la statua di San Francesco a Stignano

Domenica 6 ottobre 2019 presso il Santuario di Stignano in Contrada San Marco è avvenuta la consegnata di un'altra opera dell'artista Dino Bilancia.
L'oasi spirituale di Stignano, situata sull'antica via Francigena, fu uno dei primi Santuari mariani della provincia di Foggia di cui si hanno testimonianze già nel 1231 negli archivi di Sato di Napoli.
Già lo scorso anno, all'artista di San Severo, fu commissionato, per grazia ricevuta, un dipinto della Madonna di Stignano, ora parte integrante dell'arredo sacro dell'ameno luogo di preghiera.

Oceano Edizioni al Premio Montefiore

Premio Special-Best per Oceano Edizioni alla IX ediz. del Premio Internazionale Letterario Montefiore

Si è svolta domenica 26 settembre la kermesse letteraria della IX edizione del Premio Letterario Internazionale Montefiore, nell'incantevole cornice del Teatro Malatesta di Montefiore Conca (Rn) uno dei borghi medievali più belli d'Europa, di indiscutibile fascino, dichiarato patrimonio dell'Unesco.




Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa