Seneca: Oltre l'impensabile

Ampia adesione di partecipanti anche in questa quarta edizione

Racconti, poesie in lingua o in dialetto, romanzi e raccolte poetiche. È pressoché incalcolabile il numero di concorsi indetti sul territorio nazionale che mettono in palio premi in denaro, trofei, gadget vari, pubblicazioni più o meno gratuite con l’invito a confrontarsi non solo con gli altri “amanti di penna”, ma anche con giurati che di mestiere fanno gli scrittori, letterati, accademici o che lavorano nella filiera editoriale, spinti dal desiderio di mettersi in gioco o a volte solo per semplice curiosità.
Ormai ogni anno ne vengono indetti centinaia, di ogni tipo e dedicati a qualsiasi genere.

La Commissione del Premio Seneca, un equipe di
assoluta qualità, motivo di orgoglio e di grande
affidabilità per l’intero staff organizzativo


Nascono le prime edizioni come funghi, per cui risulta difficile trovare un bando che faccia al caso proprio; le opzioni sono così numerose da confondere e stordire.
Tuttavia non sempre le realtà con cui si ha a che fare sono ambigue, approssimative o apparentemente poco serie, sebbene il proliferare di queste iniziati-ve renda diffidenti i potenziali concorrenti. In altre parole, per destreggiarsi è richiesta una certa dose di pazienza e un buon livello di auto-discernimento.

In questo “caos” generale il Premio Accademico Internazionale di Letteratura Contemporanea “Lucius Annaeus Seneca” organizzato dall’Ass. Culturale L’Oceano nell’Anima di Bari in collaborazione con l’Accademia Internazionale delle Arti e delle Scienze Filosofiche, ancora una volta ha dimostrato autorevolevolezza e di godere dei favori e delle scelte dei concorrenti.
Anche quest’anno, a chiusura della IV edizione, le adesioni dei partecipanti sono andate al di là di ogni più rosea aspettativa con gli oltre 1500 componimenti giunti complessivamente in segreteria nelle varie sezioni previste, e questo dimostra una confortante conferma della validità e della valenza di questo pro-getto su scala internazionale, che vuol essere sempre più ambizioso in prospettiva futura in termini di qualità, serietà e professionalità.
Autori provenienti da tutte le regioni d’Italia, da Asti a Trapani, da Aosta a Lecce e non solo, essendo pervenute adesioni anche da: Albania, Svizzera, Montenegro, Grecia, Turchia, Iran, Romania, Serbia, Spagna, Argentina, Egitto, Germania, India, Bosnia Erzegovina, USA e Francia che hanno confermato la valenza internazionale del Premio.
La commissione tecnica, composta da autorevoli personalità ed esponenti del mondo della cultura, dell’informazione e della docenza universitaria, è già al lavoro.

Presieduta da Pasquale Panella, Rettore-preside dei Collegi dello Stato, è composta da Angelo Capozzi (Studioso e Ricercatore di storia antica e folklore della Daunia); Antonella Corna (Poetessa, abilitata all’esercizio della professione forense Funzionario presso l’UNEP del Tribunale di Foggia); Antonio Daddario (Presidente premio letterario Nazionale “Nicola Zingarelli”); Antonio Montrone (Poeta, saggista, autore, attore e regista teatrale, Presidente del Forum degli Autori di Corato e Vice presidente Collettivo Teatrale ChivivefarumorE di Canosa di Puglia); Beniamino Pascale (Giornalista del quotidiano “L’Attacco” di Foggia, Direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali Diocesi di San Severo (Fg) e Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme); Dante Maffia (Poeta, narratore, saggista, critico d’arte e Docente di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi di Salerno); Domenico Pisana (Scrittore, saggista e critico letterario, poeta, giornalista, Dottore in Teologia Morale e Presidente del Caffè Letterario Quasimodo di Modica); Duilio Paiano (Giornalista, scrittore e Componente Associazione culturale Monti Daunia&Sannio); Emanuele Zambetta (Poeta e scrittore in lingua dialettale); Francesco Gemito (giornalista, poeta e scrittore in lingua dialettale); Giovanni De Girolamo (Poeta, scrittore, e Componente Associazione culturale Monti Dauni&Sannio); Giuseppe Bonifacino (Docente di Letteratura italiana moderna e contemporanea, Dipartimento di Lettere, Lingue, Arti, Italianistica e Letterature Comparate presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari); Giuseppe Manitta(Scrittore, caporedattore della rivista “Il Convivio” – Catania, Curatore bibliografia leopardiana del “Laboratorio Leopardi” presso la “Sapienza” Università degli Studi di Roma); Maria Antonella D’Agostino (Poetessa, artista e Presidente dell’Associazione culturale Matera Poesia 1995); Maria Grazia Genovese (Poetessa, musicista, Presidente Associazione “Cenacolo culturale Hortus Animae”); Maria Teresa Laporta (Docente di Glottologia e Linguistica - Facoltà di Lettere e Filosofia presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari); Pietro Totaro (Docente di Lingua e Letteratura Greca - Dipartimento di Scienze dell’Antichità del Tardoantico presso l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari); Tonia D’Angelo (Attrice, regista teatrale, poetessa, Presidente dell’Associazione teatrale Ciak Sipario - San Severo (Fg)); Walter Scudero (Scrittore, poeta, regista, saggista, Medico anestesista-rianimatore, già direttore ospedaliero di Day Surgery, Cavaliere del Santo Sepolcro, Membro ordinario della Società di Storia Patria – Puglia, già presidente del Rotary Club di San Severo (Fg) e del Cenacolo d’Arte “Terrae Maioris” di Torremaggiore (Fg)).

AD APRILE SARANNO RESI NOTI I RISULTATI DEL PREMIO E PUBBLICATO IL VERBALE REDATTO DALLA COMMISSIONE


Per tutto il mese di febbraio fino alla fine di marzo, la Commissione sarà impegnata nel difficile compito di valutazione dei componimenti pervenuti in Segreteria.
All’intera Commissione il più sentito ringraziamento da parte del Direttivo de L’Oceano nell’Anima per aver aderito a questo progetto collaborando con grande professionalità, impegno, serietà e competenza nella valutazione dei componimenti, compito non facile, vista la quantità degli elaborati pervenuti, che richiede un’analisi attenta e impegnativa.


Posted

16 Feb 2020

Eventi e spettacoli

Massimo Massa



Foto dal web





Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa