Insieme per il futuro dell’Europa…

insieme con l’Europa per il mondo

IL CAIRO – Da quando è nato, pochi mesi fa, il Movimento culturale internazionale per la pace RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III non ha mai smesso di portare ogni novità per affrontare le difficili sfide del nostro mondo. Lavorando attraverso un grande corpo direttivo di pensatori, scrittori e persone dei media che stanno collaborando, sia come membri del Consiglio europeo che del Comitato consultivo intercon- tinentale, questo movimento promettente continua a riecheggiare le voci del risveglio dell’Europa e di quelle del mondo intero.

È certo che RINASCIMENTO Terzo Millennio | RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III lavora per il futuro dell’Europa, per far fronte al suo rapido cambiamento demografico che ne sta drammaticamente alterando l’identità e lavora anche per gestire i conflitti presenti e futuri, sorti a causa dell’inevitabile scontro tra la laicità dei governi europei e i diversi livelli di conoscenza delle religioni e il modo di viverle dei cittadini. Tuttavia, non dovremmo mai ignorare il fatto che un tale cambiamento accelerato nella struttura dell’Europa alla fine avrà effetti devastanti sul mondo intero. Quindi, mentre accogliere i rifugiati è umano, è ancora più umano inserirli all’interno delle società europee di nazionalità e culture profondamente radicate attraverso un acuto sistema multidimensionale di integrazione.

Inoltre, non dimentichiamo mai che l’Europa, presente e futura, dovrebbe assumersi le sue responsabilità e il suo ruolo vitale nell’aiutare i continenti fratelli che hanno sofferto per molti decenni l’imperialismo europeo, che ha consumato ed esaurito le loro risorse materiali e strutturali. Quindi, deve esserci un giusto riequilibrio tra lusso e prosperità di cui gode oggi l’Europa “dea prediletta di Zeus”, rispetto all’attuale impoverimento, sia di risorse che di strutture statali, di molti altri Paesi che ieri sono state sue colonie. Ecco perché RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III afferma con piena responsabilità il suo slogan: “Insieme per il futuro dell’Europa … Insieme con l’Europa per il mondo”.

Intendiamo con la locuzione per il mondo non solo la pace mondiale, ma anche la gestione della crisi mondiale e la prosperità attraverso progetti di sviluppo sostenibile. Sì, è giunto il momento per l’Europa di svegliarsi tenendo alta la fiamma di un Nuovo Rinascimento, restituendo all’umanità – come ha fatto il suo Rinascimento dei secoli XV e XVI – la posizione centrale di tutte le nostre preoccupazioni e aspirazioni, al di sopra di ogni altra visione e pregiudizio, se ci preoccupiamo ancora di un’esistenza migliore.
Non giudichiamo in questo contesto l’Europa per le sue ambizioni passate; al contrario, stiamo solo cercando di leggere ad alta voce le lezioni della storia con l’intento di sostenere la sicurezza presente e futura dell’Europa. Infatti, aiutare e illuminare gli impoveriti di ieri, che potrebbero essere i terroristi di oggi e di domani in grado di minacciare la sua esistenza, è la vera sicurezza che nè le fortezze nè tutte le armi non portranno mai garantire. Sì, è giunto il momento per un’Europa umanistica di risorgere per guidare il mondo con amore, portando la fiamma di un nuovo Rinascimento capace di ripristinare i valori immortali del suo Rinascimento dei secoli XIV-XVI, sostituendo l’umanità di nuovo nella sua posizione centrale di tutte le preoccupazioni e aspirazioni al di sopra di opinioni e pregiudizi.

Ecco perché il logo originale del Rinascimento raffigurante quella Centralità dell’Uomo, che Leonardo da Vinci aveva coniato attraverso il suo “Uomo Vitruviano” incentrato appunto sull’uomo, è stato da noi ripreso di nuovo, vivo e attivo, con l’alba del tanto atteso Mind Shift e di un Nuovo Ordine Mondiale incentrato sulla Persona umana. Ma come può il nostro Nuovo Rinascimento di questo terzo millennio rendere tutto questo concreto? La risposta è qui esposta in modo semplice: stiamo lavorando attraverso il nostro movimento RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III su 4 livelli di azione per aiutare il nostro mondo sofferente.

Primo: Il nostro è un mondo strappato dai conflitti ideologici, in particolare quelli causati dall'intolleranza religiosa e dal fanatismo.

RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III, sta costruendo una Spiritualità; Umanistica Universale assunta dal cuore di tutte le religioni del mondo. Ecco perchè; i credenti delle varie religioni, senza eccezioni, continuano ad apprezzare e comprendere i nostri messaggi spirituali quotidiani, che mirano all'Unità Umana nell'Unico Dio, Unica Fonte della nostra esistenza. Sì, aiutiamo le persone, qualunque sia il loro credo religioso, a salire su quella Piramide delle Religioni per avvicinarsi e riunirsi sulla sua cima dove è la nostra stessa Fonte spirituale e dove sarà per sempre, e a cercare di andare "oltre" le differenze dogmatiche e i pregiudizi che ci dividono alla base. Quindi, in un mondo sofferente, i seguaci di religioni e convinzioni diverse non dovrebbero mai emarginarsi, anatemizzarsi e combattersi a vicenda, ma devono essere uniti a tutti i valori comuni che hanno imparato per aiutare l'umanità, la creazione più preziosa di Dio.


La piramide delle religioni rappresenta come tutto può essere uno nell’UNO – Poesie spirituali e opere d’arte per unificare i seguaci di tutte le religioni attraverso l’amore divino – ‘L’ETERNA POESIA DELLA VITA’: Una serie di seminari per praticare e godere dell’Approccio Psicosomatico per l’Armonia di Corpo-Spirito-Anima, affrontando tutte le sfide della vita.

Secondo: Il nostro mondo è lacerato dal razzismo e dai pregiudizi etnici.

RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III sta per questo motivo costruendo e ampliando ponti di dialogo tra culture, ora segregate dalle distanze geografiche, attraverso messaggi di pace e progettando ovunque una cooperazione multiculturale. Nonché attraverso la dimensione storica, laddove i pensatori del passato Rinascimento possano continuare ad ispirare e guidare i popoli del Terzo millennio. Questo è il nostro “Concilio Celeste”, che unisce le radici di un passato intellettualmente ricco alle complesse ramificazioni di un presente disorientato.


.

Terzo: Il nostro mondo è soffocato da problemi profondamente radicati e di elevata complessità, per cui i politici influenti a livello internazionale stanno ancora utilizzando approcci inefficaci a causa di infiniti dibattiti verbali, diagnosticando, analizzando e prendendo decisioni per le loro soluzioni solo con parole e numeri.

RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III sta applicando un inedito paradigma di Visualizzazione del Problem-solving per mappare problemi/crisi, per quanto complessi possano essere, in tutte le fasi necessarie del processo: diagnosi, analisi, soluzione con Processo decisionale, che deve essere incorporato in un piano d’azione con meccanismi di ricadute coerenti, il tutto potenziato da una campagna mediatica di impatto globale.


Il nostro sistema di mappatura utilizzato per visualizzare i processi sistematici di diagnosi, analisi e risoluzione dei problemi di elevata complessità del mondo: Ambito del problema – Spettro di opinioni/argomenti – Networking multilivello – Campagna mediatica.

Quarto: Il nostro mondo abita un pianeta che è stato spietatamente inquinato e impoverito, mentre ora è arrivato il millennio in cui si pagherà il conto più lungo e pesante di sempre.

RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III sta progettando di aiutare a far nascere e monitorare progetti di sviluppo sostenibile, in modo creativo e multidimensionale. Sono iniziative urgentemente necessarie per esplorare nei cosiddetti poveri la ricchezza nascosta e un potere sconfinato nelle persone erroneamente ritenute “deboli” come le donne, a causa della disparità di genere, ed i bambini. Allo stesso modo, RRM3 sta lavorando duramente per rendere consapevoli i ricchi e potenti del loro ruolo umanitario, arricchendo e potenziando i meno privilegiati, piuttosto che cercare di diventare essi stessi più ricchi o più potenti. Quindi, dovremmo aiutare gli emarginati, le donne e i bambini ad assumere un ruolo di primo piano nella guarigione del nostro mondo.


Adattamento e creazione di nuovi Progetti di Sviluppo Sostenibile.


Questi 4 Livelli di Azione sono l’elaborazione continua delle 10 Strategie di RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III che vanno dal livello più Spirituale fino al livello più Pratico:

Strategia 1
Gioisci eternamente!
1-A. Sul Divino Amore
Poesia mistico-intellettuale, arte, musica e presentazioni, un progetto per aiutare a migliorare e sostenere l’Unità umana, attraverso tutte le credenze religiose, attraverso l’amore per l’Unico Creatore.
1-B. Vivere poeticamente per sempre
Una serie di workshop mistico-pratici che applicano un approccio psicosomatico multidisciplinare per l’armonia corpo-spirito-anima e per affrontare tutte le sfide della vita.

Strategia 2
Armonia delle religioni
Le religioni del mondo vivano in un dialogo armonioso attraverso opere letterarie, arti e ricerche unificanti, al fine di migliorare e sostenere l’unità umana pur tra tutte le differenze religiose e dogmatiche.

Strategia 3
Conoscenza e Cultura
3-A. La conoscenza interdisciplinare e la nostra anima
3-B. Tecnologia e tecnocrazia
Studiare il progresso tecnologico per analizzare la sua influenza sulla nostra vita.

Strategia 4
Dialogo tra Culture
Civiltà/culture del mondo a confronto, attraverso opere letterarie, arte, musica, saggistica, linguistica e ricerche interculturali.

Strategia 5
Egitto e il mondo
– Il ruolo internazionale dell’Egitto: concentrarsi sull’Egitto, “Ta-Mri” o “La terra dell’amore”, come è stata chiamata dai suoi grandi fondatori, e il suo ruolo vitale nelle dinamiche politiche e nel processo di pace del mondo.
– Religiosità e appartenenza nazionale: come riunire la nostra fede religiosa con la nostra lealtà e con la protezione dell’identità nazionale.

Strategia 6
Preoccupazioni umane
Rappresentare le sofferenze umane attraverso l’espressione letteraria e artistica, alla luce delle ricerche e delle iniziative internazionali di cambiamento positivo.

Strategia 6
Leggi e diritti umani
Promuovere analisi e studi approfonditi sulle leggi vigenti, teoria e applicazione alla luce dei diritti umani internazionali.

Strategia 8
Analisi dei media e dell’arte
Promuovere un sistema strutturale visualizzato per analizzare i media e valorizzare l’arte popolare, al fine di studiare l’influenza sul mondo di oggi e sviluppare e attivare le produzioni costruttive di media/arte.

Strategia 9
Visualizzazione del problema
Promozione di un innovativo sistema di modellazione geometrica per visualizzare, analizzare e attivare meccanismi di gestione delle crisi, problem solving e risoluzione dei conflitti.

Strategia 9
Sviluppo sostenibile
Assumere un nuovo sistema di modellazione geometrica per analizzare, attivare e monitorare tutti i progetti vitali di sviluppo sostenibile: generazione di reddito, emancipazione femminile, TOT, sviluppo educativo … etc. E’ così che andremo avanti, è così che procederemo velocemente nel dare il nostro contributo per salvare il mondo sofferente.

Siamo infine soddisfatti e lieti dell’impegno dei nostri membri attivi, siano essi membri del Board Europeo che del Comitato Consultivo Intercontinentale. Vorremmo, con grande piacere, presentarli tutti qui. Con un ringraziamento speciale all’Italia, Paese che ha ben 15 membri nel nostro Consiglio Europeo. Sembra che la Storia si ripeta, come nei secoli XV e XVI quando il Rinascimento era stato avviato dai grandi pionieri italiani. Tuttavia speriamo ancora che gli altri Paesi rinascimentali del passato – Francia, Germania, Russia, Scandinavia e altri ancora – impegnino sempre più i loro luminari di oggi per continuare meglio l’opera del nostro Movimento RINASCIMENTO Millennium III, con piena forza per il bene e l’avvenire del nostro mondo.
* Presidente fondatore di Rinascimento-Renaissance Millennium III, Professore all’Egyptian-Russian University del Cairo, Pensatore, Poeta, Artista, Ricercatore Scienza della Pace, Consulente/Ambasciatore per diverse Organizzazioni culturali internazionali che lavorano per la pace mondiale e la soluzione di conflitti. dr.george.onsy@gmail.com – https://www.facebook.com/onsygeorge

RINASCIMENTO-RENAISSANCE Millennium III

Founder-President: George Onsy – EGYPT (thinker, writer, poet, artist, peace science researcher).
Associate President: Goffredo Palmerini – ITALY (writer, journalist, cultural operator).
Vice President & SD Coordinator: Nikki De Pina – UK (founder-president of Global Peace Let Talk-GPLT).
Academic Coordinator: Franca Colozzo – ITALY (writer, architect, professor, researcher, Human Right activist).
Cultures Dialogue Coordinator: Michela Zanarella – ITALY(president of Euro-Mediterranean Dialogue Network, editor-in-chief, poet).

AREA’S COORDINATORS

Arab & Islamic World-Europe Coordinators:
THE NETHERLANDS-EGYPT: Cornelis Hulsman (editor-in-chief of ARAB-WEST REPORT, writer, publisher)
EGYPT: Maram Qabeel (Isalmic and religions’ dialogue researcher, art/culture institute president)
MAROCCO: Monsif Berual (peace ambassador, poet).

Africa-Europe Coordinators:
NIGERIA: Lamina Kamiludeen (founder-president of WORLD INSTITUTE FOR PEACE-WIP); Lumazio Azubuike (UN Peace Ambassador for Human Rights and Youth Education); Idrees Amao Hadiyutallah (Islamic Institute professor, writer)

Asia-Europe Coordinators:
CHINA: James Tian (Central Chinese TV, journalist, poet)
INDIA-UK: Jyotirmaya Thakur (thinker, poet, translator, journalist, peace ambassador)

Lt. America-Europe Coordinators:
PERU: Samuel Cavero (cultural organization founder-president, writer); Silvia Ortiz (writer, poet, translator)
JAMAICA: Tamika William Curator (artist, teacher, peace activist)
CUBA: Delsa Lopez (writer, poet)

N. America-Europe Coordinators:
Native AMERICA-CANADA: Eilie Brown (environment advocate, poet)
USA: Kasey Kathi Lisnek Gloer (women advocate, poet)
CANADA: Ashok K. Bhargava (writer, poet, founder-president of WRITERS INTERNATIONAL NETWORK-WIN)
CANADA-FRANCE: Thérèse Lepage Lachapelle Bhatnagar (writer, culture-study researcher, ballroom dancer).

Australia-Europe Coordinator:
Ade Caparas Manilah (founder of POETRY, METAPHYSICS AND SOCIETY, writer, artist, designer).



OUR MEDIA & PUBLICATION COMMITTEE

EUROPE
ITALY: Maria Miraglia (founder of WFP, writer, professor of literature, cultural event organizer; Elisa Mascia (Editor Alessandria magazine, radio Krysol Internacional, cultural event organizer, poet); Massimo Massa (writer, cultural event organizer, publisher, poet, artist; Maria Teresa Manta (radio literary critic professor, writer, poet); Regina Resta (President Verbumalandiart, cultural event organizer, poet); Vincenzo de Caro (founder of FB cultural groups’ Network, writer)
IRELAND: Marya Berry (foreign correspondent, broadcaster, radio critic, writer)
SPAIN: Marya Jose Luis Rubio Zarzuela (editor-in-chief of Revista Poetica Azahar, poet); Jose Carlos Ramos (founder of Radio Magic, poet); Victoria Nowak (co-founder of Radio Magic, writer)
GREECE: Roula Pollard (writer, poet, literary promoter); Eva Potropoylou Lianoy (writer, journalist).

LATIN AMERICA
CHILE: Manuel Antonio Rodrigez Retamal (Maktub Azur) (broadcaster at krysol Internacional, cultural events organizer, writer, poet)
Lt. AMERICA-Italy: Stefano Capasso (cultural event organizer, publisher, poet)
MEXICO: Veronica Valadez (Broadcaster journalist, educationalist, poet)
ASIA CHINA: Zhi Zhang (poet, critic, translator, publisher)
CHINA-NZ: Sue Zhu (poetess)
INDIA: Jernail Sing Anand (thinker, writer, poet, publisher); Sethi Krishan Chand (publisher, writer, poet); Priyatosh Das (poet, networking);
PAKISTAN: Ayub Khawar (TV producer-director, playwright, lyricist, poet); Yaqueen Ahmed (writer, poet, journalist, peace ambassador)
PHILIPPINES: Eden Soriano Trinidad (cultural event organizer, poet)

THE ARAB WORLD
EGYPT: Mamdouh Abdel-Aziz (president of LCC News Network, journalist); Ahmed Aly (national campaign media official, journalist, writer); Kamal Mattar (TV producer director); laa Rizk (strategic center president, journalist).



OUR EUROPEAN BOARD

ITALY: Marina Pratici (cultural event president, writer, literary critic, poet); Sergio Camellini (Italy’s laureate poet, psychologist); Calogero La Vecchia (cultural event organizer, professor, writer); Antonio Granai d’Italia Licari (poet, cardiologist; Gaia Grec (cultural event organizer, writer); Maria D’Ippolito (poet, editor); Maria Luisa Gasperini (history reseacher, medical doctor)
FRANCE: Catherine Boissaye (poet, admin of French FB cultural groups); Dominque Brats (Unicef member, FB cultural groups founder, writer); Alain Notteghem (writer)
BELGIUM: Anne-Marie De Cock (Educationalist of young generations)
UK: Keith Barnard (poet-composer); Kristine Krosi (event producer, professional dance instructor); Clive Norman (poet); Gerald Weeks (poet, painter)
SPAIN: Ana Maria Lorenzo (Spain’s laureate poet); Jose Santiago (poet)
PORTUGAL: Paulacristina Conseicao (poet)
GERMANY: Aprilia Zank (professor of literature, writer, poet, translator); Elisabeth Dietz (translator); Christa Werth (writer)
AUSTRIA: Dariusz Pacak (professor, poet)
SWEDEN: Per Josefsson (writer, poet, translator); Joanna Svensson (writer, poet)
RUSSIA: Anjela Postnikova (writer, professor, future researcher); Olga Nekludova (language and literature professor); Elena Guryeva ( professor)
GREECE: Melina Papa (writer, translator); Dimitris P. Kraniotis (poet, medical doctor)
ALBANIA: Delo Isufi (lawyer, writer)
SERBIA: Marija Najthefer Popov (cultural event organizer, writer).



OUR INTERCONTINENTAL ADVISORY COMMITTEE

USA: Renee Drummond Brown (writer, poet); Duane Vorhees (poetry website founder, poet)
CANADA-Croatia: Ibrahim Honjo (poet)

LATIN AMERICA Renee Drummond
PERU’: Carlos Garrido Chalén (founder-president of Union Hispanicomondial de los Escritores-UHE, poet; Enrique Linero Serrano (cultural organization founder-president, economist, poet
MEXICO: Alicia Minjarez Ramirez (professor, poet)
ARGENTINA: Griselda Alicia Soriano Chiesa (writer); Maria Cerminara (WUP, poet)
COLUMBIA: Noe Andres Trujillo (writer)
AUSTRALIA: Nancy Deniss (poet)

AFRICA
GHANA: Akua Withmina> (educational developer, school principle, writer)
NIGERIA: Prince Guy (Lawyer, youth Ambassador, poet, speaker)

ASIA
CHINA: KC Lee (philosophical thinker, poet)
CHINA-NZ - JAPAN-PARIS: Toshie Tai> (lyricist-calligraphic master, poet)
KOREA: Sungrye Han (professor-poet)
INDIA: Sumana Bhattacharjee (poet
PAKISTAN: Muhammed Shanazar (peace literary organization director, poet); Sardar Saif llah Khan Rind (sustainable development promoter); Hania Noor (poet, medical doctor)
BANGLADESH: Sadia Arman (lawyer, poet); Monira Sultana Popy (Human Right activist
MALESIA: Alan Liew (writer, poet)
PHILIPPINES & International: Epitacio Tongohan (founder-president of PENTASI B POETRY, writer, father of Visual Poetry
TURKEY: Güzin Oralkan (writer, poet, pharmacist); Türkan Ergör (Sociologist, Writer, Poet)
THE ARAB WORLD: Fawzy Ramadan (national campaign president); Ahmed El-Sheemy (Cultural researcher, professor); Mandour Saleh Hikel (poet)
LEBANON-CAIRO: Hana Shishiny (writer, poet)
TUNISIA: Hayet Haj Khalil (professor, poetess).

Posted

18 Sep 2020

In giro per il web

Redazione



Foto di George Onsy





Programmi in tv oggi
guarda tutti i programmi tv suprogrammi-tv.eu
Ascolta la radio
Rassegna stampa